Università Popolare di Firenze

Social Teaching

Centro di prevenzione del rischio suicidario


Per usufruire di questo servizio si dovrà contattare il numero verde 800 14 87 79, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 10:00 alle 17:00

 

A chi è rivolto

Il Centro di Prevenzione del Rischio Suicidario è rivolto a coloro che hanno tentato il suicidio e temono di reiteralo, a coloro che pur non avendolo mai fatto hanno paura di compierlo, a coloro che sono a rischio suicidio, ai cosiddetti “survivors”, cioè i genitori, i fidanzati, le mogli o i mariti di persone suicidate, a loro volta potenzialmente a rischio suicidio, che si trovano a gestire una vita tutta da ridefinire, ma anche ad amici o conoscenti che entrano in contatto con quanti offrono indicatori riconducibili all’ipotesi di rischio suicidio.

 

Cosa offre il Centro

Il Centro offre orientamento, supporto psicologico e un incontro gratuito presso la Sede dell’UPF.

 

Chi fa parte del Centro

Gli utenti entreranno a contatto con professionisti specificatamente preparati regolarmente iscritti all’Albo professionale di appartenenza.

 

Quale costo ha

Gli utenti avranno assistenza gratuita di consulenza, supporto e orientamento in un incontro presso una delle nostre sedi..

 

Caratteristiche e utilità

Gran parte di persone che assumono condotte suicidare spesso manifestano dei segnali di allarme prodromici al gesto estremo, difficili da cogliere se non specificatamente preparati. Individuare tali segnali può fare la differenza tra la vita e la morte. Tali segnali possono differenziarsi tra adulti e adolescenti, tra maschi e femmine. Inoltre i cosiddetti survivors possono strutturare un vero e proprio rischio suicidario, e necessitano di un tempestivo specifico supporto per superare la crisi nell’hic et nunc, e far fronte alla propria vita già sconvolta dal tragico evento. Anche la crisi suicidaria vera e propria necessita di un programma di intervento che preveda diverse fasi compreso l’eventuale invio per gravi soggetti a specifiche strutture in grado di accoglierli. Il Centro di Prevenzione del Rischio Suicidario insomma ha l’obiettivo di diventare un riferimento sicuro e stabile per coloro che direttamente o indirettamente entrano a contatto con il delicato fenomeno suicidio che miete sempre più vittime. Secondo l’OMS nel mondo ci sono circa un milione di vittime per suicidio ogni anno, di cui circa 100 mila adolescenti, e soltanto in Italia oltre le 4 mila, costituendo così una delle principali cause di morte di giovani ed adulti.

 

Resp. Dott. Stefano Callipo

Team Psicologhe

Sede di Firenze

Dott.ssa Elisa Burchietti

Dott.ssa Annamaria Maccarone

Dott.ssa Antonietta Muccio

Dott.ssa Lisa Ribechini

 

Sede di Foggia

Dott.ssa Francesca Abate

Dott.ssa Mariagrazia Quitadamo


Share: